Le conseguenze della muffa sulla salute dell’uomo

La muffa è nemica della salute dell'uomo.

0
279
muffa
Fonte web: Wikipedia

La muffa non è soltanto nemica della nostra casa, lo è anche della nostra salute. Sono vari gli effetti collaterali causati dalla muffa. Vediamo insieme nel dettaglio di quali si tratta:

Le allergie respiratorie: Le spore delle muffe disperse nell’aria, infatti, nel caso in cui venissero inalate da soggetti suscettibili agli allergeni, potrebbero scatenare alcune reazioni allergiche e infiammazioni alle vie respiratorie più o meno gravi. La reazione allergica in questione può manifestarsi con una rinite (naso tappato, congiuntivite, raffreddore), una tosse che precede la comparsa dell’asma, il raffreddore e la congiuntivite.

La già citata rinite allergica (definita anche raffreddore allergico) tende a manifestarsi con l’infiammazione e con la congestione delle vie nasali, con un’irritazione oculare, con la tosse, con la stanchezza e con il mal di testa. La rinite allergica è ben nota ai soggetti allergici, che ne lamentano la comparsa in periodi clou dell’anno, come la primavera, quando risultano particolarmente suscettibili ai pollini. Tuttavia, esiste anche una rinite allergica permanente, che si manifesta proprio quando si trascorre troppo tempo in ambienti malsani e umidi, in cui si sono diffuse le muffe.

Un altro sintomo è l’asma, una malattia allergica che si mostra con un’intensa respirazione e con una sensazione di soffocamento. L’asma può essere causata dagli acari della polvere e dalla presenza di muffe. Altro sintomo, come abbiamo già scritto più sopra, è la congiuntivite, un’infiammazioni agli occhi che causa lacrimazioni e che si manifesta con palpebre rosse.

Le muffe possono causare anche un affaticamento fisico, come i dolori e la rigidità muscolare, i dolori alle articolazioni, la stanchezza e la debolezza. Anche le dermatiti possono essere una diretta conseguenza del contatto con le muffe: tra i sintomi vi sono la desquamazione della pelle, le eruzioni cutanee e il prurito. Tra i soggetti spesso a contatto con la muffa si è riscontrata anche una difficoltà di concentrazione: l’esposizione alla muffa può avere effetti negativi sulla memoria, causare vertigini e mal di testa.