Ragazzi bloccati nella grotta in Thailandia. Occorre un recupero psicologico

Tutti stiamo seguendo con trepidazione la vicenda dei bambini intrappolati assieme al loro allenatore all'interno di una grotta.

0
533
Ragazzi bloccati nella grotta in Thailandia. Occorre un recupero psicologico
foto di franzose

Ci auguriamo vivamente che verranno recuperati tutti sani e salvi, ma cosa pensa lo psicologo?

Gli esperti consigliano di attivare tempestivamente una terapia psicologica focalizzata sul trauma.

Ciò che questi ragazzi stanno vivendo non sarà facile da recuperare, e per questo motivo occorre che vengano seguiti per combattere contro le paure e le angosce che resteranno dentro di loro per molto tempo.

Claudio Mencacci, past president della Società italiana di psichiatria, ha spiegato come agire in questi casi.

Ritiene che questi bambini una volta ritornati alla loro vita di tutti i giorni, debbano parlare  tanto della loro esperienza, per sciogliere le fissazioni e liberarsi più facilmente dalle esperienze stressanti che hanno vissuto.

Quale terapia adottare?

L’esperto consiglia di riesporre il soggetto agli stessi elementi traumatici, ma in situazioni controllate. Il fine è quello di desensibilizzare la persona dall’evento.