Pelle. Da cosa proteggerla per prevenire l’invecchiamento

Per mantenere in salute la pelle non occorre difendersi soltanto dal sole, ma sono molti altri i fattori che incidono negativamente.

0
132
Pelle. Da cosa proteggerla per prevenire l'invecchiamento
foto di txus71

Il sole è il principale responsabile dell’invecchiamento cutaneo, ma non solo. Durante l’estate è importante proteggersi, ma i rischi sono in agguato tutto l’anno.

Se si assumono dei farmaci, questi possono andare a scontrarsi con l’esposizione al sole e causare eruzioni cutanee. In questo caso, è bene chiedere il parere medico per capire se sarebbe meglio non esporsi troppo durante la terapia che si sta seguendo.

Altro fattore dannoso per la pelle è l’inquinamento e coloro che abitano le grandi città devono fare attenzione a utilizzare una crema protettiva, per difenderla dagli inquinanti atmosferici, come lo smog delle auto e i gas delle fabbriche.

Allora, il sole fa bene o fa male?

E’ meglio l’equilibrio, ed esporsi con prudenza per ricevere un apporto di vitamina D. Allo stesso tempo, una buona esposizione tutto l’anno, incide positivamente sull’umore, combattendo depressione e stress.

Devono fare molta attenzione al sole, i bambini che devono esporsi nelle ore meno calde e indossare maglietta e cappellino. Lo stesso vale per coloro che hanno una carnagione chiara e che in famiglia hanno casi di tumore alla pelle. La protezione solare deve essere totale.