Obesità. Allarme in Sicilia una percentuale altissima tra obesi e in sovrappeso

In Sicilia si registrano molti casi di obesità grave. E' necessario un approccio multidisciplinare che garantisca migliori percorsi di cura e sicurezza ai pazienti. 

0
187
Obesità. Allarme in Sicilia una percentuale altissima tra obesi e in sovrappeso

L’obesità è una problematica, oggi molto diffusa, anche fin dall’adolescenza.

E’ necessario un approccio multidisciplinare che garantisca migliori percorsi di cura e sicurezza ai pazienti. 

La Sicilia ha il primato in Italia. Si tratta di una regione che conta una percentuale del 47,9% tra persone obese (9,2%) e sovrappeso (38,7%).
Si tratta di un problema sociale di cui bisogna preoccuparsi. Nel nostro Paese ci sono 6 milioni di obesi e 500 mila grandi obesi. Un bambino su tre in sovrappeso e uno su quattro addirittura obeso.

Si tratta di una vera e propria malattia che può condurre alla morte. Causa diabete, ipertensione e varie cardiopatie; anche il tumore.

Per questi motivi nel convegno che si è tenuto a Milazzo, dal Prof. Giuseppe Navarra, direttore dell’U.O.C. di Chirurgia Generale del Policlinico Universitario di Messina, dal titolo “Approccio multidisciplinare all’Obesità patologica” ha riunito i Medici di Medicina Generale del territorio per avere un confronto sull’importanza del percorso paziente e dell’approccio multidisciplinare volto a garantire una migliore gestione della patologia e una migliore cura.