Infarto. Colpisce di più in certi periodi dell’anno ma c’è da capire il perché

E' dimostrato da uno studio condotto dall’ospedale di Leeds e presentato nel congresso della Società cardiovascolare britannica a Manchester che l'infarto è più diffuso durante la stagione invernale.

0
157
infarto colpisce in certi periodi

L’infarto è una patologia molto diffusa in tutti i mesi dell’anno, ma è più letale se colpisce l’individuo durante la stagione fredda.

Lo studio condotto presso l’ospedale di Leeds ha messo a confronto i dati di 4.056 persone che erano state curate per un infarto in 4 anni diversi.

E’ stato scoperto che i casi più gravi di attacco cardiaco erano stati più letali nei mesi più freddi e in particolare dal mese di novembre ad aprile, a differenza di chi lo aveva avuto nei mesi più caldi.

Anche se il numero complessivo di infarti era più o meno lo stesso, erano più a rischio i pazienti colpiti in inverno.

Arvin Krishnamurthy, coordinatore dello studio afferma che ora la ricerca sta cercando di capire perché accade tutto ciò. La risposta potrebbe essere legata al freddo che rallenta la guarigione in caso di infezioni.