Diabete. Presto disponibile l’acquisto dei sensori di glicemia

Sono in corso le procedure di acquisto dei sensori sottocutanei per il controllo della glicemia dei pazienti diabetici, sulla base della recente delibera approvata dalla Giunta regionale.

0
90
Diabete. Presto disponibile l'acquisto dei sensori di glicemia
foto di repertorio di stanias

L’Azienda per la tutela della salute (Ats) dopo la segnalazione del vicepresidente della commissione Sanita’, Edoardo Tocco (Forza Italia) circa la mancata fornitura dei “Flash glucose monitoring” negli ospedali cagliaritani del San Giovanni di Dio e del Binaghi ha comunicato che stanno provvedendo nel minor tempo possibile.

Fino a poco tempo fa i “Flash glucose monitoring” erano esclusi dal prontuario delle Aziende sanitarie e quindi anche dalla possibilita’ di essere rimborsati ai pazienti.

I sensori di glicemia sono, utili per coloro che hanno necessità di fare dei controlli continui dei livelli di zuccheri nel sangue, come avviene per i diabetici di tipo 1.

Chi soffre di diabete di tipo 2 fa usa di insulina e pertanto con questo nuovo sistema evita di dover dipendere dalla terapia anche quando si trova fuori casa.

Anche chi non ha un diabete accertato dal momento che i livelli variano a secondo del lavoro svolto, dello stress e dell‘alimentazione, con i sensori di glicemia non rischia picchi glicemici o ipoglicemia.