Demenze. E’ stata scoperta una nuova terapia ricorrendo agli ultrasuoni

Da uno studio pubblicato su Brain Stimulation dai ricercatori della Tohoku University di Sendai (Giappone,gli ultrasuoni potrebbero migliorare le condizioni di chi soffre di demenza vascolare e Alzheimer.

0
483
Demenze. E' stata scoperta una nuova terapia ricorrendo agli ultrasuoni
foto di geralt

Da una ricerca della Tohoku University di Sendai esiste una tecnica in grado di potenziare la formazione dei vasi sanguigni e la rigenerazione delle cellule nervose.

Si tratta di una terapia con gli ultrasuoni che gli scienziati hanno provato su due gruppi di topi.

Il primo gruppo è stato modificato geneticamente per sviluppare una condizione simile all’Alzheimer, mentre il secondo gruppo ha subito un trattamento chirurgico con lo scopo di ridurre il flusso del sangue al cervello, che produce gli effetti della demenza vascolare.

Gli animali hanno ricevuto la terapia con gli ultrasuoni e la sperimentazione ha dimostrato che entrambi i gruppi hanno mostrato miglioramenti significativi nella funzione cognitiva.