Pilates: Cos’è e quali sono le sue principali caratteristiche

Ecco in cosa consiste la disciplina del pilates e quali sono le principali caratteristiche di questo sport sempre più in voga nella società occidentale.

0
761
pilates

Il pilates è una delle discipline sportive che sta maggiormente spopolando nel nostro Paese e in generale nella società occidentale. Trae ispirazione da antiche discipline orientali quali lo yoga e il Do-In.

Il metodo utilizzato dal Pilates è chiamato Contrology, poiché si riferisce al modo in cui questa disciplina riesce a incoraggiare l’uso della mente per controllare i muscoli. Il pilates si concentra soprattutto sui muscoli posturali, cioè su quel tipo di muscoli che riescono a mantenere il corpo bilanciato e che fungono da essenziale supporto alla colonna vertebrale.

Inoltre, gli esercizi di Pilates permettono di acquisire consapevolezza del respiro e dell’allineamento della colonna vertebrale, portando i muscoli a rinforzarsi e a sorreggere il tronco. Questa disciplina è perfetta quindi per chi desidera prevenire il mal di schiena e i dolori alla colonna.

Il pilates permette il rinforzo anche delle fasce muscolari più profonde, quelle site vicino alla colonna e intorno alle pelvi. A rinforzarsi sono quindi tutti quei muscoli adiacenti alla zona dell’addome, dei glutei, degli adduttori e della zona lombare. Gli esercizi di questa disciplina vengono eseguiti da chi la pratica su dei tappetini (Pilates Mat Work) e devono essere fluidi e perfettamente eseguiti, e soprattutto abbinati ad una corretta respirazione.

Ecco quali sono i principi basilari del pilates:

  1. La Concentrazione (Concentration): consiste nel riporre la massima attenzione in ogni esercizio delle serie che vengono eseguite. La mente deve supervisionare in modo perfetto il resto del corpo.
  2. Il Controllo (Control): si tratta del controllo su ogni parte del corpo. Da evitare sono i movimenti sconsiderati e trascurati.
  3. Il Baricentro (Centering o Powerhouse): è considerato il centro di forza e di controllo di tutto il corpo.
  4. La Fluidità (Fluidity): Che è la sintesi di tutti i concetti precedenti.
  5. La Precisione (Precision): Ogni movimento effettuato all’interno delle serie deve essere eseguito in maniera perfetta. Ogni allievo deve ricevere continui feedback dall’insegnante.
  6. La Respirazione (Breathing): Bisogna inspirare con il naso ed espirare sia con il naso che con la bocca e per ogni esercizio vi è un preciso ritmo.