Ustioni con acido: Come intervenire tempestivamente e quali sono gli acidi

Ecco quali sono i principali acidi che causano ustioni chimiche e come comportarsi nel caso in cui si fosse vittime di un acido.

0
322
ustioni con acido donne viso

Sempre di più si apprendono notizie di questo tipo: persone che sfigurano con l’acido, per punire e per privare la persona colpita di una qualsiasi identità. Anche quando non esiste un carnefice, tuttavia, si può entrare in contatto con degli acidi che ustionano la pelle in modi più o meno gravi.

Quando avvengono delle ustioni con acido, i momenti successivi all’accaduto sono i più importanti. Durante questi è necessario intervenire in maniera tempestiva, e per farlo è necessario sapere cosa fare.

Innanzitutto è bene conoscere quali sono i principali prodotti acidi, in grado di provocare delle ustioni chimiche:

    • acido della batteria dell’auto
    • candeggina
    • ammoniaca
    • detergenti per protesi dentarie
    • prodotti per lo sbiancamento dei denti
    • prodotti per la piscina contenenti cloro
    • acido muriatico
    • acido glicolico
    • acido nitrico
    • prodotti per la pulizia igienica
    • prodotti chimici utilizzati nell’industria per l’incisione del cristallo

A questo punto è molto importante capire cosa fare se si subisce una bruciatura da acido. Intanto bisogna scoprire cosa ha causato l’ustione, quindi chiamare immediatamente il centro antiveleni per maggiori informazioni su come trattare la zona colpita. Durante la chiamata, se si è riusciti a risalire alla sostanza chimica che ha provocato l’ustione, è consigliabile leggere l’etichetta al personale.

L’intervento deve essere tempestivo: bisogna rimuovere la sostanza chimica che ha causato la bruciatura e risciacquare la pelle sotto l’acqua corrente per almeno 20 minuti. Nel frattempo, è necessario rimuovere qualsiasi abbigliamento si abbia addosso o qualsiasi gioiello che potrebbe essere stato contaminato anche senza essersene resi conto. Trascorsi questi minuti, bisogna avvolgere l’area bruciata con una spugna sterile asciutta o con un panno pulito. Per ridurre il senso di bruciore e di dolore, si può prendere un anti-dolorifico.

Nei casi più gravi è assolutamente consigliato correre verso il pronto soccorso più vicino o chiamare un ambulanza, in modo che le ustioni vengano trattate da soggetti competenti.