Capelli: Come capire quando le punte vanno spuntate

Ecco come fare a capire se i capelli devono essere tagliati o deve essere data semplicemente una spuntatina. Tutte le caratteristiche del capello in questione.

0
216
capelli

Anche chi desidera una chioma lunga e fluente ha la necessità di dare ogni tanto una spuntatina ai capelli. Questo perché le ciocche hanno costante bisogno, oltre che di attenzione e di cure, anche di essere tagliate, per evitare aumentino le doppie punte e i capelli si rovinino inutilmente.

Ma come si fa a capire quando le punte dei capelli devono essere spuntate? Innanzitutto si può misurare il girocoda, facendo una coda con un elastico e prendendo un metro. Se la radice della coda è più o meno ampia quanto la punta della coda, allora i capelli non necessitano di essere tagliati. Se, invece, la punta della coda è più sottile della radice, vuol dire che la chioma si sta indebolendo e che bisogna tagliare abbastanza centimetri da arrivare a uniformare la chioma.

Un altro modo per capire se i capelli devono essere tagliati è quello di osservare le punte e vedere se sono presenti doppie punte. Per capirlo, bisogna osservare un singolo capello dalla radice, per vedere se all’inizio è più robusto e se poi perde il suo vigore dividendosi in più peletti.

Un altro modo è quello di valutare la facilità della messa in piega. Se quando fate la piastra, passate il ferro e utilizzate semplicemente spazzola e phon i capelli difficilmente si mettono in piega lungo la zona delle punte, è probabile che i capelli vadano tagliati perché si stanno indebolendo.

Anche un capello secco può essere sinonimo di necessità di spuntatina. Un capello secco è un capello sfibrato, rovinato, che a volte necessita solo di idratazione di nutrimento, ma che altre volte deve essere tagliato per ridare vigore all’intera chioma.

La spuntatina deve essere fatta solo di qualche centimetro ed esclusivamente con delle forbici professionali, che evitino di danneggiare le punte mentre le tagliano. In alternativa, recarsi da un professionista.